ONORANZE

ALLE

“UNDICI RAGAZZE”

NEL CINQUANTENARIO DEL SALVATAGGIO DEL

FAA’ DI BRUNO

18 novembre 1917 – 18 novembre 1967

L’equipaggio del “FAA’ DI BRUNO” da tre giorni annidato nella torre apprezzò l’atto coraggioso e gentile ricevendo l’imbarcazione con una salve di applausi. Ritengo opportuno riferire quanto sopra per l’effetto morale che l’episodio ebbe sul mio equipaggio, che quantunque fosse ben lontano dal sentire diminuita l’energia necessaria a resistere alla precaria situazione del “FAA’ DI BRUNO” , pure ebbe stimolo a perseverare nella continua lotta per preservare la nave da grave avaria.

ILDEBRANDO GOIRAN

Comandante del FAA’ DI BRUNO

 

Il “FAA’ DI BRUNO” grosso Monitore della Marina da guerra, che il 18 Novembre del 1917 in rotta di trasferimento da Venezia ad Ancona, nelle drammatiche giornate di Caporetto, naufragava al largo di Marotta.
Il “CAPPELLINI” gemello del “FAA’ DI BRUNO” s’inabissava con tutto l’equipaggio nelle acque di Senigallia.

 

 

 

 

DA UN ARTICOLO SUL “TEMPO” DEL COMANDANTE DOLFI.

 

 
CHIERANO