Durante la tarda primavera e l’estate, dopo il tramonto, spirano brezze di terra (cioè da Sud Ovest) che durano fino dopo il levar del sole e si risentono fino a 15 miglia in mare.
Nelle stesse stagioni a partire dalle ultime ore del mattino fino a poco prima del tramonto spirano brezze di mare, talora da Greco e più spesso da Scirocco.
Quando queste brezze si incanalano lungo le valli del Cesano e del Metauro i pescatori locali le chiamano comunemente “ el vent dla valla” il vento della valle.